Comunicati

TUTTI I COMUNICATI

22.07.2022 16:50
FUTURO EUROPA. CONFERENZA CR OMAGGIA SASSOLI. ZANIN: NUOVA IDENTITÀ UE

(ACON) Firenze, 22 lug - È un'Europa "da ripensare, a cui attribuire nuovi equilibri e identità, per superare gli egoismi degli Stati" quella che sogna Piero Mauro Zanin, il presidente del Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia e vicecoordinatore della Conferenza delle assemblee legislative nazionali. Ne ha parlato a Firenze nella prima parte della giornata organizzata dalla Regione Toscana e dalla stessa Conferenza per riflettere sui risultati della Conferenza sul futuro dell'Europa.

Partecipando all'inaugurazione del media center intitolato a David Sassoli, Zanin ha espresso l'auspicio di "ripartire dalle comunità e dalle regioni, che sono le istituzioni più vicine ai cittadini, per creare una rete davvero efficace di relazioni e di progetti di sviluppo". Il presidente del Consiglio regionale ha poi espresso il suo grande apprezzamento per il tributo a Sassoli, "una persona che sapeva andare al di là degli schieramenti e che ha sempre promosso il dialogo e non lo scontro, caratteristica rara in politica, anche grazie a un tratto umano davvero speciale".

Il Consiglio regionale della Toscana - rappresentato al massimo livello dal presidente Antonio Mazzeo, accompagnato dal presidente della commissione che si occupa delle politiche europee, Francesco Gazzetti, e dai suoi vice Giovanni Galli e Anna Paris - ha voluto istituire un premio di laurea intitolato a Sassoli e destinato ai giovani, nei confronti dei quali l'ex presidente del Parlamento Europeo aveva uno sguardo di particolare attenzione. Al taglio del nastro ha partecipato anche il governatore della Toscana, Eugenio Giani. "Anche questo è un messaggio importante - ha osservato Zanin - perché i giovani hanno uno sguardo aperto verso il futuro, come diceva Pierangelo Bertoli, e proprio a loro dobbiamo guardare per costruire un'Europa più inclusiva".

Nel media center dedicato a Sassoli, che riassume - è stato ricordato - le sue due vite di giornalista e politico, campeggiano alcune frasi dell'ex presidente del Parlamento europeo, prematuramente scomparso. E lo storico annuncio di Pietro Leopoldo, che nel 1786 stabilì l'abolizione della pena di morte. Una "prima volta" emblematica, che richiama i valori profondi dell'Europa. ACON/FA-fc



  • L'inaugurazione del Media Center Sassoli con, tra gli altri, il presidente del Cr Fvg, Piero Mauro Zanin
  • Il presidente del Cr Fvg, Piero Mauro Zanin, si intrattiene con la famiglia Sassoli
  • Il presidente del Cr Fvg, Piero Mauro Zanin, interviene all'inaugurazione del Media Center intitolato a David Sassoli