Comunicati

TUTTI I COMUNICATI

11.01.2022 13:26
CULTURA. ZANIN: AMICI MUSICA UDINE ORGOGLIO DEL FRIULI DA 100 ANNI

(ACON) Udine, 11 gen - Appuntamento con la storia. Domani gli Amici della musica di Udine festeggiano un compleanno davvero speciale, quello dei cent'anni. "Si tratta di un traguardo che è già di per sé eccezionale quando a raggiungerlo è una singola persona, figuriamoci un'associazione", commenta Piero Mauro Zanin, presidente del Consiglio regionale, istituzione da sempre vicina al sodalizio artistico friulano.

Un doppio evento caratterizzerà la giornata del 12 gennaio: alle 17, nel foyer del Palamostre di Udine, verrà presentato il libro che riassume le 100 stagioni concertistiche degli Amici della musica, una pubblicazione curata da Alessio Screm e da Luisa Sello, oggi presidente dell'associazione, corredata dalla prefazione del presidente Zanin. Su iniziativa del Consiglio regionale, il volume è stato spedito a tutti sindaci e alle biblioteche della provincia di Udine. A seguire, alle 19.22, il momento più atteso dagli appassionati di musica: nel teatro del Palamostre si esibirà per la prima volta in Italia un solista di assoluto livello internazionale, il pianista lituano Kasparas Uinskas, che eseguirà un repertorio virtuosistico centrato sulle composizioni di Franz Liszt.

"Saluto con grande soddisfazione il prestigioso anniversario e l'organizzazione di questo evento - continua Zanin - perché da sempre a Udine gli Amici della musica sono sinonimo di arte e cultura, un orgoglio per tutto il popolo friulano. Con la loro passione e tenacia hanno raggiunto risultati che potevano sembrare impossibili per una realtà di provincia: l'associazione ha infatti portato in Friuli - ricorda il presidente del Consiglio regionale - musicisti che sono entrati nel mito, da Arthur Rubinstein ad Arturo Benedetti Michelangeli, da Salvatore Accardo al Trio di Trieste, da Maurizio Pollini al Quartetto Amadeus. E nel 1960 una sottoscrizione tra gli appassionati udinesi permise l'acquisto di un pianoforte Steinway".

"L'emergenza pandemia - conclude Zanin - ha reso molto complicata la vita delle associazioni che organizzano spettacoli dal vivo. E per questo motivo il compleanno degli Amici della musica va festeggiato con particolare soddisfazione e salutato come un simbolo della ripartenza". ACON/FA



  • Piero Mauro Zanin, presidente del Consiglio regionale